Alla Cima del Vioz (3644m) – 8 ottobre 2009

L’idea del Vioz è partita in estate chiacchierando in luglio con la super esperta di vette e sentieri CAI Agnese, mia amica di Bergamo. ….. una vetta d’alta quota (3644 m) e relativamente facile. Ci penso, mi informo …… e ripongo l’idea nel cassetto.
La neve non arriva presto in autunno, e così riprendo l’idea Vioz, forse non ci sarà molta neve in cima, non essendo ancora caduta copiosamente.

Visto il periodo ci sarà un handicap, la seggiovia è chiusa e dovremo partire da Pejo.
Ma io e la Lucia di certo non ci spaventiamo per questo. Fare dislivello non è un problema.
La programmazione prevede partenza alle 4, arrivo a Pejo per le 7,15. Così più o meno accade. Si arriva in vetta verso le 11,45, da dove scappiamo via dal freddo e vento. Ci ripariamo al rifugio mantova e siamo di nuovo di ritorno in auto alle 15,40. Tutto molto bene, non abbiamo trovato nessuno per strada e ci siamo gustati l’alta montagna in assoluta solitudine

La relazione completa dell’escursione con tutte le foto è raggiungibile direttamente da qui

Questa voce è stata pubblicata in In mezzo alla neve, Inverno. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Alla Cima del Vioz (3644m) – 8 ottobre 2009

  1. sandro scrive:

    Sono straordinarie le foto che fai caro tommaso, complimenti, si vede quanto ami questo ambiente…

    saluti

    sandro

  2. Annamaria Galbiati scrive:

    Conoscendo questi bellissimi posti,si apprezzano ancora di più le splendide immagini!

Ogni commento è gradito!